9 Giugno 2015 – Lassù qualcuno mi ama!

E’ incredibile come una telefonata possa cambiare in qualche modo una vita.

Quasi vent’anni fa, uno spot dell’allora appena nata Telecom, chiedeva ad un giovanissimo Massimo Lopez condannato a morte, quale fosse il suo ultimo desiderio prima di un’esecuzione programmata. Tra lo stupore dei militari, al posto della quasi scontata sigaretta, Lopez chiede di poter fare una telefonata.

Tornerò… Tornerò meno fragile..
Resterò alla finestra mentre un altro giorno passa in fretta…
Resta lì pure in silenzio,
giudica ora che non avrai più paura di soffrire ancora….

Sono 15 anni ormai che non ci sei più, ti ho parlato poco, qualche volta in un pianto disperato ti ho invocato, ti ho chiesto perché in una determinata situazione non mi hai aiutato, ma al contrario, mi hai lasciata da sola. Mi sono più volte imposta che me la sarei cavata senza aiuto, mi sono ripromessa che se davvero ci fosse un’esistenza dopo questa, tu avresti avuto un più compito importante che farmi da Angelo Custode, ma sono sicura che in questo caso c’è sicuramente il tuo zampino.

Dormi tranquillo e stai lontano dai miei sbagli.
Intanto che riposi io continuo a chiedermi
perché urlo e poi tu non mi senti..
E dimmi se a volte poi mi cerchi tra la gente
e se è soltanto pioggia o sono lacrime…
Allungo le mie mani ma tu sei distante..

Ormai mi ero rassegnata, mi ero raccontata che un mese in più o in meno non avrebbe cambiato la nostra vita, visto che comunque abbiamo passato quasi 6 anni ad attendere questo momento, per cui avevo accettato di andare al Consulto Esami per Scongelamento il 24 giugno, troppo tardi per effettuare il transfer in questo ciclo, perché vicino ormai al mestruo previsto per il 29. Purtroppo prima non c’era posto ed in nessun modo avremmo potuto anticipare questo appuntamento.

Vista la mia delusione negli occhi, la ragazza della reception mi aveva consigliato di provare a chiamare anche tutti i giorni il centro per vedere se magari si liberava un posto, a volte poteva succedere che qualcuno disdiceva. Non è nel mio stile o nel mio carattere assillare e sembrare inopportuna, quindi ho preferito mettermi l’anima in pace, convincendomi che era così che doveva andare…

Sparirò come pioggia nella sabbia…
Brillerò tra le stelle,
chiudi gli occhi e riuscirai a toccarmi…
Dicono che non si può rinascere..
Facile dirlo per chi non ha incontrato la tua pelle…
E dormi tranquillo e stai lontano dai miei sbagli.

Poi questa mattina quella strana sensazione di felicità nel cuore, quella che ti fa capire che è il tuo momento, che ce la puoi fare, che il Mondo è ai tuoi piedi e così, nemmeno so come, mi sono ritrovata con il telefono in mano in attesa che qualcuno rispondesse.

Segretario: ” Buongiorno, come posso esserle utile?” Voce maschile mai sentita prima, anche se una volta al Centro mi era capitato di vederlo una volta seduto a rispondere alle chiamate. Meglio, forse era davvero la volta buona…

Io:Si Buongiorno, vorrei fissare un appuntamento per un Consulto Esami Scongelamento…”

Segretario:” Benissimo, ma è un primo appuntamento?  è già una nostra paziente?”

Io:” Si, sono una paziente.” Respiro ” Le spiego, io ho già un appuntamento fissato per il 24, ma siccome è un po’ tardi, mi chiedevo se era possibile trovare un appuntamento in questa o nella prossima settimana….”

Segretario: A bene, mi ripete il suo nome?”

(…)

Segretario: ” Guardi… ho un posto domani, potrebbe andarle bene domani alle 9.20?”

Io:Certo che va bene, l’accendiamo subito!! Domani alle 9.20 ho capito bene?”

Segretario:Si bene, ma comunque ora le invio un messaggio con la conferma della prenotazione per domani e la cancellazione dell’appuntamento del 24 giugno”.

Intanto che riposi io continuo a chiedermi
perché urlo e poi tu non mi senti..
E dimmi se a volte poi mi cerchi tra la gente
e se è soltanto pioggia o sono lacrime…
allungo le mie mani ma tu sei distante..

Ditemi che non sto sognando vi prego!! Grazie Papà grazie! E adesso con tutta questa energia devo aspettare solo che passi questa notte e domani sentire cosa mi aspetta. Sarò pronta a prendere tutto ciò che avranno da dirmi, con la consapevolezza che forse siamo in tempo a fare il transfer senza dover aspettare che arrivi il prossimo ciclo.

Proprio ora che allungo le mie mani ma tu sei distante

Forse finalmente la ruota ha iniziato a girare e la fortuna sta passando dalla mia parte. E’ proprio vero che la legge di attrazione funziona attrae ciò che si desidera, ciò che si pensa più di ogni altra cosa al mondo. Questa di oggi è la conferma che l’Universo mi sta inviando un segno che ha capito ciò che più di ogni altra cosa desidero e che si sta muovendo per farmelo ottenere.

Domani mattina finalmente saprò qualcosa in più, saprò cosa dovermi aspettare, chiederò delle percentuali di riuscita, domanderò, esporrò tutte le mie paure, le mie considerazioni, ma ciò che più conta, dirò che SONO PRONTA.. fisicamente, mentalmente, finalmente sono pronta per affrontare tutto con una nuova consapevolezza.

Il mio primo pensiero si rivolge guardando lassù e ringraziando di cuore papà, nonnino e zio Gancio che tra ieri e questa notte sono stati costantemente presenti nei miei pensieri.

E dormi tranquillo e stai lontano dai miei sbagli.
Intanto che riposi io continuo a chiedermi
perché urlo ma tu non mi senti..

(Modà)

Annunci

Un pensiero su “9 Giugno 2015 – Lassù qualcuno mi ama!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...