Caffeina: il nuovo aiuto naturale sotto le lenzuola

tazzina-di-caffe_h_partb3-580x333Ecco trovato il nuovo concorrente naturale alla famosissima pillola Blu contro la disfunzione erettile: la CAFFEINA, che se assunta con criterio e moderazione potrebbe diventare la miglior alleata degli uomini per garantire ottime prestazioni sotto le lenzuola.

Anche voi convinti fino ad ora che la caffeina fosse uno degli alimenti out per la fertilità? Ebbene ci sbagliavamo, perché secondo una ricerca dell’Università del Texas pubblicata sulla rivista Plos One, rivela come chi consuma tra gli 85mg ed i 170mg, più o meno l’ equivalente di una/ due tazzine al giorno, ha il 42% in più di non fare brutta figura a letto, quindi di incappare in disfunzioni erettili, rispetto a chi non ne assume per nulla, mentre chi alza un po’ il gomito col caffè, quindi al giorno arriva ad assumerne anche 171mg e 303mg, ha comunque il 39% in più di probabilità.

Vi state chiedendo come sia possibile? Alla domanda rispondono gli studiosi, i quali sottolineano come la Caffeina inneschi una serie di meccanismi che inducono le arterie del pene a rilassarsi, aumentando così il flusso sanguigno.
Per arrivare a questa scoperta, sono stati analizzati i dati circa 4.000 uomini. Gli studiosi hanno valutato le quantità di caffè assunte anche in concomitanza con altre bevande come tè, bevande gassate o bevande sportive che i campioni hanno assunto durante il giorno.

Tutto questo ha permesso di valutare e concludere come anche nel caso di uomini affetti da sovrappeso, obesità o ipertensione, tutti fattori a rischio per l’aumento di disfunzione erettile, con l’assunzione di una o due tazzine di caffè al giorno, si osservano dei miglioramenti.

Il Dottor David S.Lopez , autore dello studio, ci racconta: “Abbiamo visto una riduzione della prevalenza di disfunzione erettile negli uomini obesi , in sovrappeso o ipertesi, ma ciò non e’ accaduto in chi invece era affetto da diabete. Il diabete è uno dei più forti fattori di rischio per la disfunzione erettile , .quindi questo non è sorprendente

Fonte : Ansa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...