10 Maggio 2015 – Medaglia alla Rapidità

iwallfinder.com-vector-illustration-di-siji-women-515Avete presente quello che ho scritto ieri? Bene, oggi sembra letteralmente scritto da un’ altra persona.

Seconda puntura di Fostimon alle spalle e nuova medaglia appuntata davanti… ieri sera mi hanno dato quella alla RAPIDITA’.

Si perché, vista ieri sera dall’esterno, potevo sembrare la veterana delle veterane, la donna che non deve chiedere mai, la Nikita della Fivet, tappuccio dell’ago in bocca, rotolo di ciccia della pancia tra indice e pollice della mano sinistra e siringa nella mano destra. Questione di attimi, Mister Frizzer appoggiato sulla parte da bucare per tutto il tempo che Vesevo preparava la dose, una volta pronto, via il ghiacciolo, passaggio di batuffolo con alcool e con le dita ormai congelate, ecco che subito e decisa, faccio entrare l’ago.

Sulla puntura “a modo mio”, ho alcune riserve, nel senso che tutti compiono un gesto rapido e veloce per bucare, io invece adopero una nuova tecnica inventata da me, che consiste nell’appoggiare l’ago alla pelle e poi fare pressione lentamente facendo in modo che l’ago entri tutto…. Sbagliatissimo lo so, magari col tempo imparerò nel procedere col metodo tradizionale, ma in questo momento, mi sento già fin troppo brava così.

Ieri sera mi sono stupita anch’io di me stessa, per la serietà e la maturità con cui in un minuto ho fatto tutto. Dove abbia trovato il coraggio di farlo ancora non lo so, probabilmente la medaglia vinta il primo giorno ha fatto si che conquistassi il coraggio per tutta la durata della terapia.

E’ per questo che ora a fianco al Coraggio, ho appuntato la medaglia alla Rapidità, guadagnata per la velocità di somatizzare la situazione e prendere in mano il tutto. La Rapidità di ripresa ed il recupero da un 5 e mezzo del giorno precedente, ad un 10 e lode della sera successiva. La Rapidità maniacale del susseguirsi di Mister Frizzer, batuffolo, buco e poi di nuovo batuffolo. La Rapidità di trattenere le emozioni, perché se dopo la prima puntura mi sono sentita svenire, ieri ho solo messo una mano sul viso e mi sono coperta gli occhi…

La Rapidità in cui ormai sembra essere già diventata un abitudine, la Rapidità in cui Vesevo è sempre lì, lì, nello sbagliare, la Rapidità con cui devo seguire passo dopo passo quello che fa. La Rapidità inevitabilmente che durante la cena, l’occhio cada sempre sull’orologio, come per paura che possa scappare l’attimo fuggente. La Rapidità che ci hanno messo i miei Sette Nani a capire che ogni sera, da adesso in avanti, mammina avrà bisogno di qualche minuto di concentrazione da dedicare solo per sé…

Ora vorrei capire se dovremmo aspettarci effetti collaterali da questi farmaci… nel senso cambiamenti di umore, nervosismo, attacchi di panico, scenate isteriche, dolori alla pancia… insonnia…

Voglio proprio vedere cosa riuscirò a guadagnarmi questa sera effettuando la terza puntura… e non vedo l’ora di lunedì per andare a fare il controllo e cercare di capire qualcosa in più, magari avere idee migliori sulle tempistiche, così che anche Vesevo, visto il periodo d’Expo, riesca a prendersi un giorno di ferie.

Annunci

3 pensieri su “10 Maggio 2015 – Medaglia alla Rapidità

  1. Intanto sono rimasta a bocca aperta per come inserisci l’ago…non come critica ma perché mi sono immaginata nei tuoi panni e ho pensato che sverrei prima che l’ago entri del tutto quindi….complimenti!!!! Se hai trovato il tuo metodo va bene…non credo che dal punto di vista medico sia un problema!!!!
    Effetti collaterali io non ne ho avuti……a parte qualche pianto ma come ti dicevo non credo dovuto alle punture quanto allo stress e molto gonfiore che però poi è andato via……e che comunque è il minimo no? 🙂
    Io aspetto Lunedì con te!!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...