Le infezioni ginecologiche possono essere causa di sterilità?

Immagine.pngTra le principali cause di infertilità di coppia, spesso si nasconde proprio un’infezione ginecologica, in quanto sono facili da contrarre e molto difficili da diagnosticare, in quanto spesso non si percepiscono i sintomi perchè molto leggeri o quasi insesistenti.

Tra tutti, il batterio più difficile da individuare resta sempre e comunque la Chlamydia, il quale viene trasmesso per via sessuale, attraverso rapporti non protetti. Solitamente tra il 5 ed il 20% delle donne ne è affetto e spesso senza nemmeno saperlo, in quanto non vi sono sintomi che lo annunciano.

La Chlamydia è un terribile batterio capace di provocare infezioni alle tube di Falloppio e contraendo la malattia, i canali che permettono all’ovulo il passaggio all’utero, potrebbero danneggiarsi e perfino ostruirsi, soprattutto se lo si è contratto da molto tempo, andando a compromettere il concepimento.

Che succede se ho un’infezione?

In questo caso vi sono esclusivamente due alternative su come procedere, ma entrambe vedono comunque una via di uscita:

la prima, nel caso in cui l’infezione viene presa per tempo, è possibile intervenire attraverso una semplice cura di farmaci antibiotici.

In caso contrario, se le tube dovessero essere ostruite o totalmente occluse, l’unica via di uscita è quella di ricorrere ad un’operazione chirurgica e solo successivamente, per assicurarsi il concepimento, si potrà ricorrere alla fecondazione assistita.

Prevenzione

Per curare queste infezioni, per prevenirle, è consigliabile effettuare una visita ginecologica annuale, così da tenere sempre sotto controllo il nostro apparato riproduttivo. Bisogna pensare che siamo un pò come delle macchine senza pezzi di ricambio, quindi annualmente è cosa buona e giusta effettuare un tagliando di controllo, per assicurarsi il buon funzionamento di tutto, prevenendo rotture e intervenendo su quei pezzi usurati che potrebbero danneggiarsi e non funzionare più.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...